Anche quest’anno, il jazz torna protagonista a sostegno delle terre colpite dal sisma. Il 2 settembre a l’Aquila si concentreranno la maggior parte dei concerti. Un’incontro tra musica, arte e solidarietà.

100 concerti per una tre giorni di musica nelle città di Camerino, Scheggino, Amatrice e L’Aquila. Un’occasione da non perdere per contribuire alla rinascita di questi territori martoriati dal sisma.

A L’Aquila 500 musicisti provenienti da tutta Italia saranno i protagonisti, con 70 concerti e jam session in 17 differenti location, della manifestazione organizzata da Mibac, Siae (sponsor principale), Nuovo Imaie, dalle associazioni Federazione nazionale “Il jazz italiano”, I-Jazz, Mids (Associazione nazionale musicisti di jazz) e Casa del Jazz, con il supporto dei quattro comuni coinvolti (L’Aquila, Camerino, Scheggino, Amatrice).

Noi ci saremo per dare il nostro contributo con una Band nata dall’idea del Cantautore Piji Siciliani, la “EMMET RAY MANOUCHE ORKESTRA”

La Band: PIJI voce e chitarra ritmica, GIAN PIERO LO PICCOLO clarinetto, EGIDIO MARCHITELLI chitarra solista, DANIELE CORVASCE chitarra solista, LORENZO BUCCI chitarra solista, GIANFRANCO MALORGIO chitarra ritmica GIUSEPPE CIVILETTI contrabbasso.

Gianfranco Malorgio

null
IL PROGRAMMA
Leggi l'articolo
null

IL PROGETTO

Leggi
Share